menu
TORNA A Manufacturing

Produzione ibrida: i vantaggi della produzione additiva e sottrattiva in un’unica macchina

Case history completa

ATS Team3D nella nuova partnership tra Siemens e Belotti SpA

Belotti SpA, azienda leader nel settore della progettazione, sviluppo e costruzione di centri di lavoro a controllo numerico a 3 e 5 assi, ha rafforzato la partnership tecnologica con Siemens Digital Industries Software grazie all’adozione del software Siemens NX (soluzione integrata end-to-end) per gestire l’intera catena CAD-CAM-CNC (dal software al servizio).

Scopriamo nel dettaglio chi è Belotti e in cosa consiste la partnership strategica e tecnologica avviata con Siemens.

Chi è Belotti SpA?

Belotti SpA, fondata nel 1979 dall’Ing. Luciano Belotti, è una realtà industriale specializzata nella progettazione e produzione di centri CNC multiasse per la fresatura e la rifilatura di materiali compositi, plastica, plastica tecnica e leghe leggere, integrabili con tecnologie di taglio a getto d’acqua o a ultrasuoni. Le Serie e i modelli a catalogo sono altamente personalizzabili, per rispondere alle esigenze produttive e agli elevati standard qualitativi richiesti dai diversi settori industriali in cui i centri di lavoro Belotti trovano applicazione: automotive, aerospaziale, nautico, ferroviario, modelli e stampi, termoformatura, calibri di controllo e misurazione, packaging, design e arredamento, medicale, energia ed edilizia.

Le nuove divisioni dedicate alla stampa additiva di grande formato (stampa 3D) e ai sistemi di automazione industriale (Belotti Robotic Automation) completano la proposta, contribuendo ad elevare la produttività e la competitività dei clienti.

 

Il centro di lavoro Belotti BEAD che integra tecnologia additiva e sottrattiva

BEAD, la soluzione ibrida che integra in un unico centro di lavoro la produzione additiva su larga scala con il processo di fresatura, nasce dalla partnership tra Belotti e l’azienda olandese CEAD.

Il centro di lavoro ibrido BEAD è in grado di sfruttare il meglio di entrambi i processi, combinando in un unico sistema la velocità e il potenziale creativo della stampa 3D, con la stessa precisione ed affidabilità di un centro di lavoro a controllo numerico.

Attraverso l’integrazione di un estrusore CEAD per l’additive manufacturing in un centro di lavoro CNC a 5 assi Belotti, BEAD consente di produrre componenti rispettando le tolleranze richieste con tempi e consumi di materia prima inferiori rispetto ai metodi tradizionali, con un potenziale applicativo senza confini.

 

ATS Team3D Partner tecnologico Siemens per Belotti SpA

La pluriennale partnership tra Belotti e Siemens, basata sull’adozione dei controlli numerici Siemens sui centri di lavoro Belotti e che oggi prevede l’utilizzo del controllo numerico Sinumerik One, si è recentemente rafforzata grazie all’adozione del software Siemens NX.

Belotti, in particolare, ha scelto ATS Team3D come Partner tecnologico Siemens di riferimento per la formazione, la consulenza e soprattutto la creazione dei post processor in NX CAM e del Gemello Digitale della macchina per la simulazione cinematica offline.

Alberto Riganti, Additive Manufacturing Specialist di Belotti, ha dichiarato:

Siamo estremamente entusiasti di poter annunciare la partnership con Siemens per l’adozione di NX sulle nostre macchine BEAD per stampa 3D su larga scala e fresatura. Siemens NX è un software CAD/CAM completo e avanzato, perfettamente integrabile con il controllo numerico Sinumerik One che gestisce il centro di lavoro: questa soluzione consente all’operatore di applicare diverse strategie di deposizione, anche complesse, capaci di sfruttare i 5 assi nella macchina, e quindi tutto il suo potenziale. Infatti, non solo è possibile programmare percorsi di deposizione a singola parete su superfici di stampa planari, con o senza strutture interne di rinforzo, ma il software permette anche la programmazione di percorsi multi-perimetrali, eventualmente su superfici tridimensionali ‘non conformi’, ed anche elicoidali al fine di evitare interruzioni del flusso di stampa. L’operatore può inoltre ottimizzare il processo produttivo ibrido, modificando facilmente geometrie complesse nell’ambiente CAD e definendo successivamente, nell’ambiente CAM, la quantità di materiale da stampare in eccesso, necessaria alla fresatura successiva, così da minimizzare il consumo di materia prima, risparmiando tempi e costi di produzione”.

Nello showroom Belotti presso l’Headquarter di Suisio (BG), Siemens NX viene impiegato per la produzione di componenti in materiali termoplastici, mettendo in evidenza – anche attraverso live demo – le numerose potenzialità applicative e i benefici offerti dall’utilizzo della tecnologia ibrida BEAD.

 

 

8-24-2021

Webinar CAM Robotics

scopri di più

8-26-2021

Webinar FBM: automatizza la programmazione CAM

scopri di più

8-24-2021

Webinar Simulazione CAM

scopri di più
TOP